Educazione Ambientale non formale per migliorare inclusione e partecipazione

ARCI Chieti e IAAP a Borrello per il training course del progetto NFEE

Il progetto Erasmus+ NFEE “Non formal environmental education to enhance youth inclusion and participation” si propone di creare un percorso educazionale, conoscitivo, formativo ed esperienziale basato sui principi dell’educazione non formale combinati con gli strumenti dell’educazione ambientale e le tematiche dello sviluppo sostenibile al fine di valorizzare il cosiddetto “capitale naturale” per favorire pratiche di dinamizzazione e partecipazione all’interno delle Comunità locali nonché la partecipazione al coinvolgimento diretto e all’inclusione sociale dei giovani, soprattutto quelli provenienti da condizioni di svantaggio geografico ed economico.

Mulino Borrello NFEE

L’obiettivo generale del corso di formazione di Borrello (3 – 11 giugno 2022) è quello di formare giovani e operatori sociali, attivisti ambientali, educatori, animatori giovanili, volontari, responsabili di associazioni e centri giovanili, attraverso approcci innovativi al fine di facilitare e migliorare sia l’inclusione dei giovani con minori opportunità che lo sviluppo delle Comunità.

cascata Borrello

I partecipanti, provenienti da Italia, Bulgaria, Regno Unito, Albania, Bosnia Erzegovina, Montenegro, stanno acquisendo nuove competenze, abilità e metodologie attraverso un percorso educativo in cui saranno utilizzati metodi di Educazione Non Formale, laboratori pratici (Outdoor education, Impollinatori e Bio Indicatori) e la Natura (la Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF Cascate del Verde) come perfetto “playground”.
I laboratori pratici proposti sono stati identificati sulla base dei contenuti sviluppati durante le fasi precedenti e dalle necessità particolari espresse degli stakeholder locali.
Importante momento domenica 5 Giugno in Riserva per celebrare la Giornata Mondiale dell’Ambiente insieme al Direttore Amelio Ferrari e al Coordinatore dello IAAP Andrea Rosario Natale.
Meeting point Borrello
Il Progetto, finanziato dal programma europeo Erasmus+ Youth, è realizzato dall’ARCI di Chieti in collaborazione con l’Istituto Abruzzese Aree Protette e il supporto dell’Agenzia Nazionale per i Giovani.
Posted in ambiente, progetti and tagged .